Il nostro studio di produzione video digitale si arricchisce della moderna tecnologia ad alta definizione includendo tutti i servizi
per la registrazione, il montaggio, gli effetti speciali dei contenuti multimediali e audio digitali in HD

DOCUMENTARI in lavorazione:

screenshot riprese bellisano conscritta

SCHEDA del DOCUMENTARIO
Autore: Giuseppe D’Addino
Anno di produzione: 2014, Durata: 40'
Tipologia: documentario antropologico e sociale
Formato di ripresa: 1080P/25, Camera: Canon 70D, Canon 5D II, Sigma 18-35 mm
F1.8, Canon 50 mm F1.4, Canon 24-105 mm IS F4
Sistema di montaggio: Adobe Premiere CC

Titolo originale:
Il richiamo
SINOSSI - E’ la storia di un giovane calabrese, nato in un piccolo paese del versante sud del Pollino, abbandona il suo paese natale per motivi di lavoro per trasferirsi in un paese del nord dove si prodiga in vari lavori e finisce per passare molte ore della sua giornata su un camion attraversando molte volte la penisola.
Ma la sua vera passione non tarda a farsi viva, la voglia di ritornare a percorrere le montagne native, a sentire gli odori e i suoni dei sentieri della sua terra.
Dopo aver guadagnato i soldi necessari al restauro della casa della sua infanzia ritorna per svolgere la sua agognata professione: il pastore di un gregge di capre.

DOCUMENTARI REALIZZATI:

(fai clic sull'immagine per vedere il trailer in HD)

 screenshot riprese mario

SCHEDA del DOCUMENTARIO
Autore: Giuseppe D’Addino
Anno di produzione: 2012, Durata: 56'
Tipologia: documentario antropologico, sociale e storico
Formato di ripresa1080P/25Camera: Panasonic AG-AC 160 EH
Sistema di montaggio: Adobe Premiere CS6
Titolo originale: Mario Carbone: il fotografo con la macchina da presa
Sinossi: nel contesto della storia politica, sociale, culturale e artistica italiana dalla fine degli anni Cinquanta in poi, il documentario si sviluppa attraverso il punto di vista di Mario Carbone, fotografo e documentarista che ne è stato testimone e ha fatto dell’osservazione diretta la sua professione. Dal viaggio con Carlo Levi in Lucania nel 1960, alle prime immagini dell’alluvione di Firenze del 1966, al terremoto del Belice del 1968, Mario Carbone opera con la macchina da presa e con quella fotografica in quello che egli stesso definisce “un modo intuitivo, spontaneo e non meditato”. Egli ha vissuto da protagonista gli anni del secondo dopo guerra, della rivoluzione industriale, del benessere e della povertà contemporanei, documentandoli in innumerevoli opere, in una storia che parla per immagini. Riportare oggi le testimonianze e i dettagli da lui raccolti, con “la nota ma non sufficientemente celebrata attività di documentarista”, costituisce parte del nostro patrimonio storico e culturale, così vicino e così dimenticato. Sito Web: www.archiviomariocarbone.com

screenshot riprese johanna

“Recondita Armonia, vivere la musica con Johanna Knauf”
Regia: Silvia Lelli
Consulenza audio-video e montaggio: D&D System di Giuseppe D'Addino
Anno di produzione: 2012, Durata: 30'
Tipologia: documentario, Genere: antropologico, sociale e musicale
Produzione: Videocast, con la partecipazione del Fondo Bando Cinema-Mediateca Regione Toscana

SINOSSI - Ascoltare i gesti di una direttrice d'orchestra: un'esperienza visiva del Requiem di G. Verdi diretto da Johanna Knauf.
La ricerca rovescia la performance di una direzione d'orchestra ponendosi dal punto di vista dei musicisti e mette in evidenza la componente visiva della costruzione di un evento concepito come esclusivamente sonoro. Lo studio costituisce parte di un documentario più ampio sul lavoro pluriennale della direttrice, sulle sue tecniche, strategie, visioni del mondo e sul valore sociale del suo lavoro la storia.


“Mio nonno è morto in guerra”

Video dello spettacolo e delle prove di Simone Cristicchi, Teatro dell’Antella, Bagno a Ripoli (FI)
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino


“Macerie Vive”

Video dello spettacolo di G. Cauteruccio-Krypton, co-produzione AntropoLogiche e D&D System, 2009


"La scelta vincente"

Video Musicale per Art and Music Festival, Pian di Sco (AR)
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino, realizzato per il fotografo Pino Zicarelli, 2008


"La processione dei Battenti"

Il rito di flagellazione dei battenti di Verbicaro, Cosenza.
La notte del Giovedì Santo, a Verbicaro, si svolge il rito dei flagellanti. Questo antichissimo rituale di devozione sembra risalire al 1473. I momenti prima del rito sono scanditi da una notevole tensione, i Battenti iniziano a prepararsi indossando solo un fazzoletto in testa, una maglietta e un pantaloncino, tutti rigorosamente rossi ed iniziano a scaldarsi battendosi le cosce con le mani e facendo fluire il sangue nei capillari epidermici. Subito sopo iniziano a percuotersi con "u cardiddu" (il cardillo), un cilindro di sughero sul quale sono state fissate, con una colata di cera, acuminate punte di vetro.
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino, DVD Video, 2008


“ArcheoPollino. Siti archeologici di montagna del Parco Nazionale del Pollino”

Prodotto multimediale realizzato per la Soc. Coop Temesa, San Sosti (CS), 2007
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino, DVD Video


"Canyon del Raganello"

Video naturalistico, S. Lorenzo Bellizzi - Civita (CS), 2006
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino, DVD Video


"Scialapopolo"

Video Musicale realizzato per il cantautore Francesco Marasco - San Sosti (CS), 2005
Riprese e montaggio Giuseppe D’Addino, DVD Video